Berlusconi testimone al processo contro Emilio Fede

Silvio Berlusconi testimone al processo contro Emilio Fede.

Silvio Berlusconi è stato chiamato a testimoniare al processo contro Emilio Fede, che è stato accusato con Lele Mora di bancarotta fraudolenta.

In merito al prestito fatto da Berlusconi allo stesso Mora per la modica somma di 2 milioni 750mila euro, l’ex Cavaliere ha detto:

Sapevo che aveva bisogno, ma anche, dopo, che non ci sarebbe stata nessuna possibilità di riavere questo prestito che era un atto di generosità, poi ritenni di non interessarmene più.

Il signor Fede ha chiuso il suo rapporto con l’azienda per ragioni indipendenti da questo fatto. Non ho avuto più modo di parlare con Mora, mi ha cercato al telefono ma non ho risposto su suggerimento dei miei avocati.

Mora, dal canto suo, ha raccontato: “Una parte del denaro che Berlusconi nel 2010 prestò per aiutarmi, visto che era sull’orlo del crac finanziario, io li ho dati a Emilio Fede, perché lui aveva parlato con Silvio per chiedere quel prestito per me e poi mi aveva chiesto di dargliene una parte, dicendomi che tanto è generoso e me ne avrebbe dati altri”.

Stiamo parlando di quasi tre milioni di euro dati così, per generosità. Sarà curioso vedere se c’è qualche giudice che ci crede.

Eleonora Gitto

Giornalista pubblicista, collabora al portale fornendo agli utenti e lettori, una panoramica delle notizie legate al mondo della politica italiana ed internazionale. Cura anche la sezione dedicata all'attualità, notizie quotidianamente aggiornate sui principali avvenimenti mondiali e nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *